Cosa significa “Sic Parvis Magna” in italiano? Significato, definizione, spiegazione, traduzione


“Sic Parvis Magna” è latino e significa qualcosa come “dal piccolo al grande”. È il motto di vita di Sir Francis Drake, noto navigatore inglese. Il suo motto descrive perfettamente il viaggio della sua vita. Drake è nato in circostanze umili e ha raggiunto gli ambienti più alti nella sua vita.

Tuttavia, non era un semplice uomo di mare, ma anche un pirata e un corsaro. Non ha evitato il saccheggio, il commercio di schiavi e l’omicidio per raggiungere i suoi obiettivi di diventare un “grande”.

Cosa significa “Sic Parvis Magna” in italiano? Significato, definizione, spiegazione, traduzione, Sir Francis Drake

Drake visse dal 1540 al 1596, crescendo in una famiglia agricola protestante in Gran Bretagna. In giovane età ha dovuto guadagnarsi il proprio denaro per mantenere la famiglia. A 13 anni iniziò la sua carriera come garzone di bordo. Questi inizi descrivono le sue semplici circostanze dalle quali proveniva e dalle quali voleva elevarsi.

Era molto ambizioso e curioso. Dopo la morte del suo capitano di allora, che gli aveva insegnato, prese in mano la sua nave. Tuttavia, ha dovuto venderlo rapidamente per motivi finanziari.

Fece il suo primo grande viaggio per mare per conto di suo cugino come commissario di bordo fino alla Spagna. Lì fece anche le sue prime esperienze come corsaro. I pirati e i corsari inglesi spesso agivano per conto della corona inglese.

Il terreno di caccia speciale di Drake divenne le navi portoghesi e spagnole. Ha anche partecipato ampiamente al Triangolo Atlantico, il commercio di schiavi tra Europa, Africa e America. Sulla costa occidentale dell’Africa, le merci venivano scambiate con gli schiavi, che venivano poi venduti nei Caraibi.

Pirata al servizio della regina: Sir Francis Drake

Sir Francis Drake ebbe anche un grande successo nelle incursioni e nelle battaglie navali e così si raccomandò alla regina inglese – Elisabetta I. Tra gli spagnoli, divenne presto noto come “El Draque” – il Drago. Temevano lui e le sue incursioni nei Caraibi spagnoli. Anche le relazioni tra Gran Bretagna e Spagna continuarono a deteriorarsi a causa delle incursioni di Drake.
Nel 1573, Drake tornò in Inghilterra e volle intraprendere un grande viaggio. Dove esattamente volesse andare non è più noto oggi. Ciò che ne è derivato alla fine, tuttavia, è stata la seconda circumnavigazione del globo conosciuta nella navigazione marittima.

In seguito, tornò in Inghilterra attraverso deviazioni, non senza saccheggiare e catturare ampiamente. Fu ricevuto dalla sua regina, che lo definì bonariamente un mascalzone. Ciononostante, lo fece nominare cavaliere.

Drake ricevette così la sua ricompensa per i suoi servizi alla corona inglese.

Guerra navale contro gli spagnoli

Dopo il suo cavalierato, però, accadde qualcosa di impensabile: Sir Francis Drake, pirata e corsaro al servizio della Corona, si stabilì. Acquistò delle proprietà a Plymouth e divenne uno dei più grandi proprietari terrieri della zona. Tuttavia, ha ancora intrapreso altri viaggi privati.
Si oppose anche all’invasione spagnola ordinata da Filippo II dopo l’esecuzione di Maria Stuarda. Qui Drake ha dato prova di sé ancora una volta. La battaglia navale durò dieci giorni, durante i quali gli spagnoli subirono pesanti perdite.

Anche Drake navigò nella contro-armada del 1589. Tuttavia, questo tentativo di ottenere una posizione di supremazia dell’Inghilterra sugli oceani del mondo fallì drammaticamente. Come risultato, Drake ha perso la sua reputazione presso la regina.

L’ultima incursione

Dopo il drammatico fallimento della contro-armata, Drake passò un po’ di tempo come membro del Parlamento. Partì per la sua ultima incursione nel 1595, all’età di 55 anni. Era un’incursione contro i coloni spagnoli nei Caraibi. Tuttavia, il signor Francis Drake non sarebbe mai tornato da questa spedizione.

Il 28 gennaio 1596, morì a bordo della sua nave. Non in una battaglia, però, ma per una malattia: la dissenteria.
È morto come ha vissuto. Il suo corpo fu dato al mare.
Ancora oggi, Sir Francis Drake è conosciuto e famoso in Inghilterra. Lì sarà sempre ricordato come un’amabile canaglia che è comunque venerata. Proprio come ha tenuto la regina.


BedeutungOnline.de-Newsletter: Jetzt eintragen

*1 Hinweis: Nach Klick oder Tippen auf den Link werden Sie zur Anmelde-Seite unseres Newsletter-Anbieters Sendinblue weitergeleitet.

Der Newsletter erscheint wenige Male im Monat. Er ist eine persönliche Nachricht von Pierre von BedeutungOnline.de und informiert Sie über interessante neue Einträge, Worte des Zeitgeschehens, Jugendworte und interessante Worte.


Sic Parvis Magna: significato, traduzione, spiegazione in italiano

Il percorso di Sir Francis Drake è un riflesso del suo motto di vita. Da contadino si è fatto strada fino a quando è stato al servizio della regina e persino nominato cavaliere. Sicuramente nessuno se lo sarebbe aspettato quando è nato. Dal basso, cioè dal molto piccolo, si è fatto strada verso l’alto, verso il grande. Tutto con i suoi sforzi e senza l’appoggio di nomi o familiari.

Oggi, certamente vediamo i suoi metodi e le sue procedure in modo più critico dei suoi contemporanei di allora. Commercio di schiavi, omicidi, stupri – per Sir Francis Drake questo faceva parte della vita quotidiana. A quei tempi, questo era del tutto normale, anche se Sir Francis Drake era certamente uno dei contemporanei più brutali.
Per noi oggi, le sue azioni sono semplicemente brutali e disumane. Soprattutto la tratta degli schiavi non è più comprensibile per noi oggi. Possedere un essere umano, venderlo, ci sembra incomprensibile. A quel tempo, però, era una procedura del tutto normale.

Anche se l’approccio di Sir Francis Drake certamente non si adatta più ai nostri tempi moderni, ha comunque fatto la sua strada e rimane uno degli inglesi più famosi fino ad oggi. Realizzò il motto della sua vita e alla fine della sua vita aveva raggiunto tutto ciò che sognava. Non deve essere visto con gli occhi di oggi, ma nel contesto del tempo da cui proviene. Almeno ce l’ha fatta, è passato da piccolo a grande, è morto da grande ed è rimasto indimenticabile.

L’immagine romantica di “pirata al servizio della regina inglese” non è certo tutto ciò che la vita di Drake comprendeva. Per raggiungere questo obiettivo, era disposto a fare cose terribili. Tuttavia, è troppo facile innamorarsi di questa immagine e di questo ideale che ha rappresentato.

Autor: Pierre von BedeutungOnline

Hallo, ich bin Autor und Macher von BedeutungOnline. Bei BedeutungOnline dreht sich alles um Worte und Sprache. Denn wie wir sprechen und worüber wir sprechen, formt wie wir die Welt sehen und was uns wichtig ist. Das darzustellen, begeistert mich und deswegen schreibe ich für dich Beiträge über ausgewählte Worte, die in der deutschen Sprache gesprochen werden. Seit 2004 arbeite ich als Journalist. Ich habe Psychologie und Philosophie mit Schwerpunkt Sprache und Bedeutung studiert. Ich arbeite fast täglich an BedeutungOnline und erstelle laufend für dich neue Beiträge.


Gefällt dir BedeutungOnline.de? Wenn du BedeutungOnline.de nützlich findest, dann nimm dir bitte eine Minute Zeit und gib mit einer Spende etwas zurück. Schon eine kleine Spende hilft BedeutungOnline weiter für dich zubetreiben und neue Artikel zu schreiben. Mehr Infos, wie du BedeutungOnline.de unterstützen kannst, findest du hier. Danke! Melde dich für den persönlichen BedeutungOnline.de-Newsletter an. Das geht hier.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht.